TIPOLOGIE DI BARBECUE

Quando si pensa al barbecue sempre vengono alla mente momenti spensierati in compagnia di amici o familiari in cui si mangiano pietanze gustose spesso cucinate da mariti o compagni che per l’occasione indossano il cappello dello chef in pieno relax.

Così alla  tentazione di acquistare un barbecue resistono in pochi, anche se si ha a disposizione solo un piccolo balconcino in un appartamento di  condominio.

Vediamo ora insieme di capire quali sono le principale tipologie di barbecue presenti sul mercato con vantaggi e svantaggi connessi.

Infatti qualsiasi barbecue può essere utilizzato per preparare una festa da gustare con gli amici, ma le diverse tipologie variano in termini di manutenzione, tempi di preparazione e metodi di cottura.

 

BARBECUE A GAS

I barbecue a gas sono quelli più facili da usare perché sono alimentati da bombole di gas e si accendono facilmente girando una manovella. Questi barbecue sono solitamente montati su carrelli che  dispongono di uno o più bruciatori per una cottura uniforme e accurata con un tempo di riscaldamento rapido.

Vantaggi:

  • L’utilizzo di questi barbecue è praticamente uguale a quello di una cucina tradizionale e la griglia si pulisce facilmente.
  • Molto varie le dimensioni sul mercato anche accessoriati di comodi coperchi.
  • Non produce ne fumi ne odori che potrebbero infastidire i vicini di casa.

Svantaggi:

  • Sono più costosi delle altre tipologie.
  • Sono abbastanza ingombranti e non facili da trasportare, per questo vengono quasi sempre dotati di ruote.
  • Richiedono una costante e accurata manutenzione perché il gas può essere pericoloso.

 

BARBECUEA CARBONELLA O BARBECUE A LEGNA

I barbecue con carbonella sono i più classici e tradizionali. Sono disponibili in una svariata gamma di dimensioni e forme e donano ai cibi quel classico sapore di affumicato che solo la grigliata con la carbonella più dare.

Cucinare con la carbonella richiede una maggiore capacità e attenzione del fuoco perché il carbone brucia a una temperatura superiore rispetto al gas,  di conseguenza la carne può bruciare più facilmente.

Vantaggi:

  • Costi bassi: sia per il reperimento della carbonella che per l’acquisto della griglia.
  • Comodità di trasporto.

Svantaggi:

  • Tempi lunghi di accensione;
  • Emissione di fumo;
  • Maggiori difficoltà nella pulizia della griglia.

L’utilizzo della legna per il barbecue consente di fare una  carbonella più sana e  rende anche la grigliata più saporita.

 

BARBECUE ELETTRICI

Queste griglie sono alimentate dall’elettricità e cuociono la carne utilizzando piastre riscaldate, senza bisogno di fuoco. Possono essere dotati di gambe o venire appoggiati direttamente su dei ripiani, sono facili da trasportare e offrono tempi di cottura più brevi. Vengono in genere utilizzati in ambito cittadino.

Alcune di queste griglie sono provvisti di coperchio per limitare la dispersione del calore. Sono dotate di termostati per il controllo della temperatura e di solito hanno un vassoio rimovibile per la raccolta del grasso che cola.

 

Scopri i barbecue di a.e.g. nel nostro sito e chiamaci per qualsiasi richiesta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

cancella il moduloMostra i commenti sul post